Home ] Su ] Ambre Balte ] Baltic Amber ]                      

Ginecologia Ostetricia

Anestesia ] Aspiratori Pneumologia ] Cardiologia ] Cauterizzatori ] Chirurgia ] Contraccezione ] Curiosità Mediche ] Elettroterapia ] Farmacia ] Fecondazione Gravidanza ] Frenologia Craniologia ] Ginecologia  Forcipi ] [ Ginecologia Ostetricia ] Ginecologia Vaginal Specula ] Inalatori Vaporizzatori ] Irrigatori ] Laboratorio - Ematologia ] Libri - Bibliografia ] Medicina Popolare ] Nursing Cura dell'Ammalato ] Nursing Pediatria ] Odontoiatria ] Oftalmologia ] Oto Audiologia ] Otorinolaringologia ] Proctologia ] Raggi X -  Radon ] Salasso Scarificazione ] Segnalazioni Novità ] Sfigmomanometri ] Siringhe ] Sterilizzazione Disinfezione ] Stetoscopi ] Storia Medicina A.Riva ] Trasfusione Sangue ] Urologia ] Vaccinazione ] Vibratori Massaggiatori ]

          

 


Set Ostetrico Stopler  -  Set Ostetrico Esculape  - Vaginal specula  -  Illuminatore Vaginale  -  Strumenti Ginecologici ed Ostetrici  -  Dilatatore Uterino Tiemann  -  Dilatatore Uterino a 3 Branche di Sims  -  Dilatatore Uterino di Auvard  -  Sonda Dilatatrice di Doléris  -  Parto Prematuro Provocato  -  Divaricatore Perineale  -  Valve Vaginali  -  Pessario di Zwanke  -  Pessari  -  La Nascita  -  Pinza Ombelicale  -  La Madonna del Parto  -  Insufflatore di Ribemont  -  Pelvimetri  -  Isterometri  -  Embriotomia  -  Craniotomi  -  Perforatori  -  Uncini Ostetrici  -  Tavole Ostetriche  -  Per Sorridere..  -  Links

Set ostetrico Stopler - Obstetrical set

Set ostetrico - Obstetrical set

Set Ostetrico marcato Stopler - Utrecht fine ‘800 inizi 1900

1 Forcipe Busch con manici in ebano

2 Perforatore Smeille - Denman

3 Craniotomo a trapano di Braun

4 Uncino estrattore ebano

5 Doppio uncino estrattore 

6 Speculum smontabile di Simon manico in ebano

7 Cranioclast di Braun

 

 

 


Set Ostetrico Esculape (Jetter & Scheerer )

Set ostetrico marcato Esculape composto da:

Forcipe Tarsitani

Craniotomo di Braun

Perforatore di Blot

Uncino di Smeille


Speculum - Vaginal specula

Come per i forcipi molti caposcuola della ginecologia hanno voluto creare un proprio speculum  modificando magari di poco uno strumento precedente.   Si parte dal semplice tubo cilindrico di Fergusson a sistemi più complessi: a 2 valve, 3 valve, 4 valve, con apertura parallela o angolata.  Ne esistono molti tipi ed è difficile a volte una sicura attribuzione.

Fauteuil à spéculum, lettino-poltrona per visite ginecologiche: da notare l'appoggia talloni e il cassetto per gli strumenti e le medicazioni. L'immagine è tratta da "La Génération Humaine " di Witkowski  1881 L'immagine sopra mostra una visita ginecologica realizzata con mezzi di fortuna; è tratta da "Fisiopatologia Vaginale" di Giuseppe De Virgiliis. Piccolo errore dell'autore: la lampada non è a petrolio ma ad olio del tipo "a moderatore".

Gli specula della collezione sono pubblicati in dettaglio alla pagina " Gineco Vaginal Specula"
Récaimer 1818 peltro e legno Speculum 4 valve Ricord Charrière Samson Paris smontabile Collin fenestrato Cusco nichel pieghevole Collin  Janet 2 Fergusson  in vetro

Illuminatore vaginale

riflettore per illuminare la vagina
riflettore per illuminare la vagina riflettore per illuminare la vagina riflettore per illuminare la vagina
Quando la luce elettrica non era stata ancora scoperta si poneva il problema dell'osservazione delle cavità del corpo come la laringe, la vagina, la vescica ecc. A parte la luce solare i soli mezzi per illuminare erano costituiti da lampade ad olio od a petrolio o più semplicemente da una candela con un mezzo riflettente. L'attrezzo della collezione è più elaborato rispetto a quello rappresentato nell'immagine a fianco e non è sicuro che sia servito a scopo medico: è costituito da una pinza che si aggancia alla candela, da due steli scorrevoli su uno dei quali è applicato un cucchiaio probabilmente d'argento; la sua funzione è di riflettere una parte della luce verso la zona da osservare ma anche quella di impedire l'abbagliamento dell'osservatore.

L' immagine a lato come la precedente, è tratta da "Fisiopatologia Vaginale" di Giuseppe De Virgiliis.


Strumenti ginecologici e ostetrici- Gynaecological Ob instruments

Interessante immagine di un intervento di taglio cesareo tratta dall'Enciclopedia Medica Italiana - 1880. Si può notare la totale assenza di asepsi e l'anestesia ad etere somministrata con un erogatore goccia a goccia 

L'immagine sopra che raffigura un taglio cesareo e l'interessante libro di Paolo Mazzarello "E si salvò anche la madre" danno modo di ricordare che questo intervento permetteva alcune volte di estrarre il bambino ancora vivo ma era sempre letale per la donna e questo finché non fu introdotta la tecnica chirurgica ideata da Eduardo Porro nel 1876. Questa nuova metodica salvava "anche" la donna a cui però veniva asportato completamente l'utero. Più sotto riporto il commento sulla laparatomia e sull'intervento del Porro di Schroeder dal suo libro "Manuale di Ostetricia " del 1883.  



Dilatatore Uterino Tiemann - Tiemann's cervical dilator

Antico dilatatore uterino a branche parallele marcato TIEMANN & Co  con manici in avorio o osso; metà 1800. 

Molti strumenti ostetrici e ginecologici costruiti prima dell' asepsi, avevano il manico in ebano, in avorio o in osso.

 

 


 
Altro dilatatore a branche parallele completamente metallico, marcato Truax Grteen, cromato quindi più recente.


Dilatatore uterino a 3 branche di Sims

Dilatatore del collo uterino a tre branche di Sims. Sopra immagine tratta dal catalogo Mathieu -Parigi


Dilatatore uterino di Auvard

Dilatatore del collo uterino di Auvard prodotto dalla ditta Collin . Sopra immagine tratta dal catalogo Mathieu - Parigi  

Sonda dilatatrice uterina di Doléris

Sonda dilatatrice uterina di Doléris catalogo Drapier
Sonda dilatatrice di Doléris, oltre alla dilatazione del collo permetteva di irrigare la cavità uterina.

Sopra immagine tratta dal catalogo Drapier et Fils - inizio 1900.


Parto Prematuro Provocato

Nel volume "Précis D'obstétrique" di Ribemont-Dessaignes e G. Lapage (1900), al capitolo "De L'accouchement Prématuré Artificiel" si elencano le patologie che possono richiedere l'interruzione della gravidanza: vomito incontrollabile, anemia grave, albuminuria, eclampsia, idropisia dell'amnios, emorragia grave, accidenti cardiaci o polmonari, ristrettezza della cavità addominale, morte del feto.

I mezzi per accelerare il parto alla fine del 1800 erano piuttosto empirici; quelli farmacologici (l'ossitocina non era ancora conosciuta) erano : solfato di chinino, cloridrato di pilocarpina, estratti vegetali quali ruta, assenzio, sabina, segale cornuta; quelli fisici: bagni caldi, senapismi, vescicatori, elettricità faradica e galvanica ma consigliati erano sopratutto i mezzi meccanici che agivano sulla dilatazione del collo dell'utero: la sonda del Krause (1), il pallone gonfiabile di Champetier de Ribes (2) o il divaricatore trivalve di Tarnier (3).


(1) Sonda del Krause per irrigazioni intra-uterine al fine di procurare un parto prematuro.

 


(2) Pinza porta pallone di Champetier de Ribes: questo strumento permetteva di introdurre in utero una vescica di gomma che veniva poi gonfiata con acqua calda; nell'immagine del libro Précis D'Obstétrique di Ribemont - Dessaignes e G. Lapage è evidenziato l'uso della pinza e del pallone.

L'Immagine a ds. è tratta un  catalogo inizio 1900.


(3) Divaricatore a 3 bracci di Tarnier -  Immagine a ds. tratta dal catalogo P. Natton - 1900.  

 

Divaricatore perineale - Ampliateur Périneal - Obstetric helper


Curioso ed ingegnoso strumento che permetteva di effettuare le visite ginecologiche in assenza di un lettino ostetrico; l'immagine  a ds. illustra uno strumento simile ed è tratta da un catalogo dell'inizio 1900.

Nell'opuscolo della Maison E. Guyot è pubblicata una variante con una barra spaziatrice che permetteva di controllare la divaricazione delle gambe.

 


Valve vaginali - Vaginal specula

Vecchie valve primo '900 in ottone cromato. Vecchie valve primo '900 in ottone cromato. Vecchie valve primo '900 in ottone cromato.
Valva  di Doyen Valva  di Doyen
Valva di Simon Valva di Simon Valva di Simon manico in ebano, smontabile. (vedi anche Vaginal Specula)
Divaricatore in ottone Divaricatore in ottone G.MARELLI. 

Pessario di Zwanke   Pessaire papillon de Zwanke    Zwanke's Pessary  1860


Pessario ideato da Zwanke attorno al 1860 modificando un suo primo modello (n°220 sul catalogo Evans & Wormull del 1876) che aveva creato grossi problemi vaginali. Legno metallo ed osso

Pessari - Pessaries

Pessari - Pessaries ring1 Pessari - Pessaries shaatz2 Pessari - Pessaries Smith3 Pessari - Pessaries DRP4 Pessari - Pessaries Larousse Médical5
Inusuali pessari in porcellana Rosenthal marcati Brown Melsungen dimensioni: 

(1) Ring - 65mm. (2) Shaatz - 90mm. (3) Smith - 100mm. 4) DRP - 75 mm. 5) Immagine tratta da Larousse Médical Illustré 1924.  


La Nascita - La Naissance

Clamp Ombelicale - Clamp pour le cordon.

Pinza ombelicale di Devraigne marcata COLLIN, fine 1800 - Clamp de Devraigne. L' immagine è tratta dal catalogo DRAPIEr & FILS.


Forbice per il taglio del cordone ombelicale; metallo nichelato - 10,00 cm - 1890 ca.  Immagine tratta dal catalogo "The Surgical Manufacturing Co" London


Pinza ombelicale cicogna - Pince ombilical cigogne - Birthing stork scissor

Molto più simpatiche sono queste cicogne in argento; venivano usate per pinzare il cordone ombelicale del neonato prima di procedere al taglio ed erano conservate per essere donate più tardi ai figli a ricordo della loro nascita. Ovviamente erano strumenti più simbolici che medici . Vedi anche la pagina Curiosità - Pinza ombelicale.


La Vierge d'accouchée

In alcune regioni francesi era d'uso accendere un cero posto sulla corona di una statuetta detta la "Vierge d'Accouchée" per tutta la durata del travaglio al fine di propiziarne un andamento favorevole. Per saperne di più vedi: Medicina Popolare- La Vierge d'Accouchée.


Insufflatore di Ribemont - Dessaignes

Quando il neonato presentava delle difficoltà di respirazione si ricorreva all'insufflatore con la peretta in gomma o in alternativa all'insufflazione con la bocca usando solo la cannula.


Pelvimetri

Stampa originale del 1782 tratta dall'Enciclopédie Méthodique di Charles Joseph Panckoucke con la rappresentazione del pelvimetro di Baudelocque


Antico pelvimetro, questo strumento è stato ideato da Baudelocque (1746 - 1810), ginecologo della moglie di Napoleone. Fine 1700.

Pelvimetro marcato K. WINDLER; la scala  è suddivisa in 2 sezioni di 180 gradi, il lato posteriore da l'indicazione in cm.-1850 ca. Usato anche come craniometro (goniometro di Thole).

Pelvimetro Collin 1920 ca. - Scala graduata in centimetri e in pollici.

Illustrazione tratta da "Nouvelle Encyclopédie Pratique de Médecine et d'Hygiène" 1915.

 

Pelvimetro Italiano tipo Collin cromato con scala in centimetri.

Pelvimetro inglese in metallo cromato con scala in pollici.

Antico pelvimetro di Breisky in metallo argentato.

Pelvimetro di Martin in metallo cromato - doppia scala in centimetri e in pollici.

Pelvimetro interno di Herbert King Thoms (1885-1972). Veniva usato per le misurazioni interne dell'apparato genitale femminile con l'ausilio della radiologia: pratica di routine negli USA nell'indagine prenatale. Da tempo lo strumento è stato  abbandonato.

Isterometro - Hystéromètre

L'isterometro è uno strumento usato per la misurazione della lunghezza interna dell'utero. Le foto rappresentano l'evoluzione dell'isterometro di Sims, dai più antichi modelli in peltro e rame a quelli più recenti nichelati o cromati. 

Questi isterometri sono stati ideati da Valleix e sono caratterizzati da un cursore mobile e da un'impugnatura cilindrica.


Isterometro con sonda di 16 cm rientrante.  A lato immagine dal catalogo  H. Armstrong & Co. 1901 --  Alla pagina 336  n° 6288 è illustrato il manico porta sonda.


Embriotomia - Destructive OB Instruments

Purtroppo non tutti i parti avevano uno svolgimento regolare; questi  strumenti servivano per l'estrazione del feto al fine di salvare la vita della partoriente.

Stampa originale del 1782 tratta dall'Enciclopédie Méthodique di Charles Joseph Panckoucke rappresentante uncini estrattori e fora-cranio.


Craniotomi - Cranioclastes

Craniotomo di Simpson Craniotomo di Simpson Craniotomo di Simpson marcato Ferris & Co - Bristol databile attorno al 1870. Parte terminale dei manici in ebano; cm 33.

Craniotomo di Braun Craniotomo di Braun Craniotomo di Braun marcato Ferris & Co - Bristol databile attorno al 1870. Parte terminale dei manici in ebano; cm36.

Craniotomo di Braun Craniotomo di Braun Craniotomo di Braun marcato Stopler databile attorno al 1900. Metallo cromato; cm 42.

 


Craniotomo a trapano di Braun Braun's Trephine Perforator Braun's Trephine Perforator catalogo Craniotomo a trapano di Braun; raro. (Braun's Trephine Perforator)  

Perforatore per craniotomia di Vicarelli Perforatore per craniotomia di Vicarelli Perforatore per craniotomia di Vicarelli - Giuseppe Vicarelli  (1865 - ....) è stato direttore della Clinica di Ostetricia di Torino. Ha pubblicato numerosi libri .

Perforatori - Cranial perforators

Perforatore di Smellie Perforatore di Smellie Perforatore di Smellie, fine 1800 - ditta Bergamini, Italia; cm 30.

Perforatore di Smellie Perforatore di Smellie catalogo Perforatore di Smellie, marcato Denman; fine 1800

Perforatore di Simpson Perforatore di Simpson Perforatore di Simpson - Richiardson & Co - Eichester.

Seconda metà 1800; 30 cm. 


 Perforatore di Blot - Catalogo Samo

Stampa originale del 1782 tratta dall'Enciclopédie Méthodique di Charles Joseph Panckoucke: leva ostetrica ed estrattori fetali.

Uncini estrattori - Blunt hooks

 
Uncini estrattori - Blunt hooks
Serie di uncini estrattori; sostanzialmente svolgono tutti la stessa funzione, si differenziano sopratutto per il manico, alcuni hanno la punta arrotondata altri acuminata.

Questi ultimi se usati impropriamente potevano provocare gravi lacerazioni alla madre.


Uncino Delore Uncino Delore catalogo Uncino Delore usato per l'estrazione del feto morto; fine1800 - primi 1900; cm 34. Dal catalogo "Maison Mathieu" Parigi 1907.

Uncino - pinza estrattrice reversibile Uncino - pinza estrattrice reversibile catalogo Uncino - pinza estrattrice reversibile marcata Pat. DEC.10.1895 molto simile ad una analoga pubblicata sul catalogo Charles Lentz § Sons nello stesso periodo; cm 36

Uncino estrattore Uncino estrattore Uncino estrattore con manico in ebano.

Doppio uncino estrattore di Smellie Doppio uncino estrattore di Smellie catalogo Doppio uncino estrattore di Smellie. 

Tavole Ostetriche

Pubblico le tavole ostetriche allegate a: Opera D’Ostetricia di Francesco Valle - In Firenze 1792.  - Francesco Valle (1734-18.. ). Specializzatosi a Parigi in Ostetricia presso la Scuola di Andrea Levret (vedi forcipe), nel 1783 prese il posto di Giuseppe Vespa come “Lettore Pubblico Della Medesima (Ostetricia) Nel Regio Arcispedale di S. Maria Nuova di Firenze

Tavole Ostetriche Francesco Valle Tavole Ostetriche Francesco Valle Tavole Ostetriche Francesco Valle Tavole Ostetriche Francesco Valle
Tavole Ostetriche Francesco Valle Tavole Ostetriche Francesco Valle Tavole Ostetriche Francesco Valle Tavole Ostetriche Francesco Valle

Tavole ostetriche tratte dal libro: "La Génération Humaine" di J. Witkowski.- 1881.

"La Génération Humaine" di J. Witkowski "La Génération Humaine" di J. Witkowski "La Génération Humaine" di J. Witkowski "La Génération Humaine" di J. Witkowski "La Génération Humaine" di J. Witkowski "La Génération Humaine" di J. Witkowski

Gustave Jules (Joseph) Witkowski - 1844 – 1923. Laureatosi alla facoltà di medicina di Parigi ha pubblicato numerosi volumi: "Anatomie Iconoclastique"– "Le Corps Humain"- "Structure et Funtions du Corps Humain"- "La Génération Humaine". Si è interessato anche di storia della medicina, di arte, di fotografia; per illustrare i suoi libri si è servito del metodo delle immagini a foglietti sovrapposti ispirandosi ai cartoni anatomici del dr. Auzoux.


Tavole Ostetriche tratte dal libro Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès - 1826   (Merci Chantal)

Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès
Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès
Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès
Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès Tavole Ostetriche  Manuel D'Obstétrique di A.L. Dugès          
Antoine Louis Dugès 1797 - 1838. Naque a Mézières da una famiglia di medici, a 16 anni si trasferì a Parigi per studiare Medicina ottenendo ottimi risultati. Specializzatosi in ostetricia pubblicò nel 1826 il "Manuel D'Obstétrique" che verrà riproposto in numerose edizioni; contemporaneamente gli venne affidata la cattedra di Ostetricia alla Facoltà di Medicina di Montpellier. Insieme agli studi di medicina si interessò attivamente anche di Storia Naturale. 

Per sorridere..

 

Links
www.ginecologia.unipd.it   Collezione Ostetrica 

http://www.fcgapultoscollection.com/midfact.html 

http://brunelleschi.imss.fi.it/catalogo/genappr.asp?appl=SIM&xsl=approfondimento&chiave=100157

http://brunelleschi.imss.fi.it/genscheda.asp?appl=SIM&xsl=multimed&chiave=500129 

http://www.medicalantiques.com/medical/Obstetrics_and_stethoscopes.htm

http://www.moondragon.org/obgyn/procedures/forceps.html

http://info.med.yale.edu/library/historical-old/instruments/obgyntemplate.html

http://emeroteca.braidense.it/eva/indice_articoli.php?CodTitle=112&CodVolume=1065&CodFascicolo=5419   

http://www.mum.org/index.html

http://home.um.edu.mt/med-surg/museum/instrument.html

http://catalogo.museogalileo.it/multimedia/OstetriciaXVIISecolo.html

ritorno a strumenti medici